Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Didattica - Teaching Tesi di laurea Tesi di laurea anni precedenti CASTALDO Nicola

CASTALDO Nicola

CRISI DEL SOGGETTO E NUOVA SOGGETTIVITA'

INFORMAZIONI COMPLETE
nome
cognome
indirizzo
e-mail
sito web
Nicola
CASTALDO
via c. bocchini
n.castaldo@email.it
 
università
dipartimento
facoltà
orientale
 
llettere e filosofia
laurea
corso di laurea
vecchio ordinamento
filosofia
tesi
titolo
relatore
data
CRISI DEL SOGGETTO E NUOVA SOGGETTIVITA'
rossella bonito oliva
non specificata
correlatori
giovanni raio
sintesi
All’alba del terzo millennio, in una fase storica di profondi mutamenti cosa rimane di quelle categorie che hanno caratterizzato l’età moderna? Nell’epoca della realtà virtuale e della globalizzazione, in un mondo che si fa ogni giorno più piccolo, ma complesso e problematico al tempo stesso, dove si colloca il soggetto, la categoria attorno alla quale, da Cartesio in poi, la civiltà occidentale ha sviluppato quelle idee di modernità e di progresso che ne hanno caratterizzato l’agire politico, sociale e culturale? Dopo la desoggettivizzazione operata dalla cultura della seconda metà del Novecento è davvero impossibile fare ancora riferimento al soggetto cartesiano? In una società di totale relativismo in cui le identità proliferano e si moltiplicano in modi fino a pochi anni fa inimmaginabili come si colloca la soggettività postmoderna? Com’è possibile far fronte alla richiesta di riconoscimento che le nuove identità reclamano a gran voce? Dalla psicoanalisi alla politica, dall’individuo alla società, dal particolare all’universale nel tentativo di ritrovare le tracce di una soggettività sempre più in crisi che si trova a dover fare i conti con le incognite, ma anche con le possibilità con le quali il mondo postmoderno la pone a confronto. Una soggettività che deve rispondere a tutti gli interrogativi e le problematiche dei i nostri tempi, in bilico fra vecchie ideologie ormai al tramonto e nuove realtà che con insolita rapidità prendono piede sotto i nostri occhi spesso attoniti, in una spirale di dissoluzione di tutti quei valori, sociali, politici, culturali e familiari a cui ci aveva abituato la società borghese.
Azioni sul documento