Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Didattica - Teaching Corsi Corsi anno accademico 2004-2005 POSSENTI Vittorio

POSSENTI Vittorio

POLITICA (DEMOCRAZIA) E RELIGIONE - PACE E GUERRA TRA LE NAZIONI Università Ca' Foscari di Venezia

nome
cognome
indirizzo
e-mail
sito web
Vittorio
POSSENTI
 
possenti@unive.it
 
università
cattedra
facoltà
corso di laurea
dipartimento
Università Ca' Foscari di Venezia
Filosofia politica
Lettere e Filosofia
Filosofia
Filosofia e Teoria delle scienze
corsi
università
facoltà
corso di laurea
dipartimento
anno accademico
Università Ca' Foscari di Venezia
Lettere e Filosofia
Filosofia
Filosofia e Teoria delle scienze
2004-2005
titolo
insegnamento
laurea
POLITICA (DEMOCRAZIA) E RELIGIONE - PACE E GUERRA TRA LE NAZIONI
Filosofia politica I
specialistica
testi
TESTI PRIMO MODULO: V. POSSENTI, Religione e vita civile, Armando, Roma 2002: A. SEN, La democrazia degli altri, Mondadori, Milano 2004: A. TOCQUEVILLE, La democrazia in America, Rizzoli, Milano 1992 (o altra ediz.): Che cos’è il fondamentalismo? Democrazia, religione e fondamentalismi (il testo verrà indicato a lezione). TESTI SECONDO MODULO: N. BOBBIO, Il problema della guerra e le vie della pace, Il Mulino, Bologna 1987: H. KELSEN, Pace attraverso il diritto, Giappichelli, Torino 1990: V. POSSENTI, Pace attraverso la politica, dispense del docente: GIOVANNI XXIII, Enciclica Pacem in terris (alcune parti). TESTI A) STORIA/INTRODUZIONE ALLA FILOSOFIA POLITICA: J. J. CHEVALLIER, Le grandi opere del pensiero politico, Il Mulino, Bologna 1998 (due parti a scelta dello studente fra le quattro di cui è composto il volume): C. GALLI (a cura), Manuale di storia del pensiero politico, Il Mulino, Bologna 2001 (le prime tre parti oppure la quarta e la quinta, a scelta dello studente): STRAUSS-CROPSEY, Storia del pensiero politico, Il Melangolo, Genova 1990. Due autori antichi e due moderni a scelta fra i seguenti: Antichi - PLATONE, ARISTOTELE, CICERONE, AGOSTINO, TOMMASO, MARSILIO: Moderni - MACHIAVELLI, HOBBES, LOCKE, ROUSSEAU, KANT TESTI B) LETTURA DI UN CLASSICO: ARISTOTELE, Politica, i primi tre libri: CICERONE, Dello Stato, i primi tre libri: HEGEL, Filosofia del diritto, la Parte III (eticità): TOCQUEVILLE, La democrazia in America, il libro III (parti I, II, III): MARITAIN, L’uomo e lo Stato, Marietti, Milano 2003 (capp. I, IV, V, VI)
contenuti
PRIMO Semestre PRIMO MODULO (30 ore) - Politica (democrazia) e religione.Per lunghe epoche il rapporto fra politica (democrazia) e religione è stato al centro di intensi dibattiti in cui sono emerse molte posizioni, che vanno dall’identità fra politica e religione alla loro totale separazione. Quest’ultimo paradigma si sposa con la ‘tesi della secolarizzazione’ secondo cui l’avanzata della modernità determina la scomparsa della religione, un assunto attualmente messo in dubbio anche in Occidente. Il modulo, dopo aver valutato se la democrazia è solo occidentale o è ‘esportabile’, metterà a tema la matrice teologica della società civile e l’apporto della religione alla democrazia. Successivamente saranno esaminati i rischi del fondamentalismo tanto religioso quanto laicistico. SECONDO MODULO (30 ore) - Pace e guerra tra le nazioni. La schiavitù, un istituto ammesso per millenni, è stata superata, non così la guerra, che a molti sembra una fatalità inestirpabile dalla storia, un evento ‘eterno’, connaturale alla convivenza umana. Un’altra posizione ritiene che la guerra non sia una fatalità o un destino: essa è volontaria, sono gli uomini a farla, anche quando dicono di non volerla. Il modulo esaminerà alcune proposte di superamento della guerra fra gli Stati, finora la forma più distruttiva di violenza bellica. Esse fanno perno sul diritto e la politica, entro l’idea che occorra oltrepassare la sovranità degli Stati e il loro jus ad bellum, e pervenire alla costruzione di poteri sovranazionali garanti della pace e del bene comune planetario. Per ciascuno dei due moduli lo studente dovrà acquisire conoscenza A) della storia della filosofia politica: e B) di un classico. La scelta andrà effettuata fra gli elenchi di testi consigliati. NB importante: Il programma per gli studenti che permangono nell’ordinamento quadriennale risulta dalla somma dei due moduli. La parte concernente la storia del pensiero politico e la lettura di un classico va concordata col docente.

Azioni sul documento