Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Didattica - Teaching Corsi Corsi anno accademico 2004-2005 BOVERO Michelangelo

BOVERO Michelangelo

IL DIRITTO DEL PIU' FORTE Università di Torino

 

nome

cognome

indirizzo

e-mail

sito web

Michelangelo

BOVERO

 

 

 

università

cattedra

facoltà

corso di laurea

dipartimento

Università di Torino

Filosofia politica

Scienze Politiche

Scienze Politiche

Studi politici

corsi

università

facoltà

corso di laurea

dipartimento

anno accademico

Università di Torino

Scienze Politiche

Scienze Politiche

Studi politici

2004-2005

titolo

insegnamento

laurea

IL DIRITTO DEL PIU' FORTE

Filosofia politica II

triennale

testi

TESTO D'ESAME: PLATONE, La Repubblica, traduzione e commento a cura di Mario Vegetti, vol. I, libro I, Bibliopolis, Napoli 1998.

contenuti

Un modulo da 5 CFU (C.d.L. specialistica in Scienze politiche e in Studi europei). ARGOMENTO DEL CORSO: Il diritto del più forte. Il dialogo tra Socrate e Trasimaco nel libro I della Repubblica di Platone. OBIETTIVI: offrire agli studenti l’opportunità di una conoscenza approfondita di testi basilari della cultura politica occidentale e metterli in grado di usare criticamente i modelli concettuali ricavabili dalla «lezione dei classici» (N. Bobbio) per interpretare la realtà. MODALITA' DIDATTICHE: Il corso si articola in due parti. La prima parte consisterà in lezioni frontali dedicate alla lettura filologica e al commento filosofico del testo di Platone. La seconda parte avrà carattere seminariale e sarà dedicata sia alla discussione dei commentari contenuti nel testo d’esame, sia al confronto tra le argomentazioni svolte nel dialogo platonico e le tesi di scrittori politici moderni e contemporanei. Gli studenti frequentanti sono invitati a concordare il tema di una relazione scritta. MODALITA' D'ESAME: La relazione scritta, se presentata e discussa in aula, potrà essere considerata sostitutiva della prova d’esame in una misura da valutarsi caso per caso. L’esame finale sarà orale. ALTRE INFORMAZIONI: Si consiglia caldamente la frequenza.

Azioni sul documento