Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Didattica - Teaching Tesi di dottorato Tesi di dottorato anni precedenti DI DONATO Francesca

DI DONATO Francesca

LA FAMIGLIA NEI LIMITI DELLA SEMPLICE RAGIONE. UNA LETTURA A PARTIRE DALLA METAFISICA DEI COSTUMI DI KANT

INFORMAZIONI COMPLETE
nome
cognome
indirizzo
e-mail
sito web
Francesca
DI DONATO
francesca.didonato@sp.unipi.it
http://www.sp.unipi.it/index.php?page=/hp/didonato
università
dipartimento
facoltà
Scuola di Studi Universitari e di Perfezionamento
Scienze politiche
ciclo e titolo del dottorato
Storia della filosofia politica
tesi
titolo
relatore
data

LA FAMIGLIA NEI LIMITI DELLA SEMPLICE RAGIONE. UNA LETTURA A PARTIRE DALLA METAFISICA DEI COSTUMI DI KANT

Giuliano Marini

09-09-2003

sintesi

Obiettivo della tesi è approfondire un tema poco frequentato degli studi kantiani, la famiglia, mettendone in luce la rilevanza filosofico-politica. Kant sentì la necessità di aggiungere un nuovo titolo ai diritti personali e ai diritti reali, allo scopo di rispondere a una domanda fondamentale, connessa ad alcuni momenti essenziali dell esistenza umana (il rapporto sessuale e la nascita): a quali condizioni è possibile istituire una famiglia giusta? Il nuovo titolo fu molto criticato, e la teoria di Kant fu dimenticata. La Rechtslehre, tuttavia, riconosce il bambino come primo cittadino del mondo, tratta il diritto alla genitorialità come indistinto e congiunto e postula l'uguaglianza delle donne. Tale modello supera così la dicotomia tra pubblico e privato, e anticipa le teorie femministe che riconoscono la necessità di fondare la prima comunità umana su basi razionali.

Azioni sul documento